home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
POLITICA LOCALE
ECONOMIA E LAVORO
Precedente  Successivo
 
18/03/2013Maurizio Scandurra
 
Soddisfazione espressa dal Presidente di VisioTrade, primo commerce network italiano
 
GRANDE SUCCESSO DOMENICA 17 MARZO A PINEROLO (TO) PER LA PRIMA GIORNATA ITALIANA DI BARATTOMANIA
 
Contro la crisi di liquidità e la recessione il baratto moderno sbarca in Val Pellice
 
Pinerolo, lì 18-03-2013 – Si è svolta domenica 17 marzo scorso nel centro storico di Pinerolo (TO) la prima giornata italiana di barattomania. Grande affluenza da parte dei cittadini interessati a scoprire da vicino l'importanza delle opportunità concrete offerte da soluzioni alternative a crisi, stretta del sistema creditizio e carenza di liquidità, quali la moneta complementare.
Formule alternative all'euro ormai asfittico e dolorante, presentate con successo nel corso dell'iniziativa promossa da VisioTrade Spa, commerce network leader di settore in Italia con ben 22 filiali dislocate sull'intero territorio nazionale. Il primo ad aver riscoprire il baratto nella penisola a partire dal 2009, modernizzandolo con il meglio della tecnologia informatica di ultima generazione, nato da un'idea dell'Ing. Cristiano Bilucaglia, Presidente e Fondatore dell'azienda piemontese.
Praticamente, “una vera e propria banca di beni e servizi in compensazione, dove ogni aderente paga ciò che gli occorre con ciò che produce, utilizzando l'Eurocredito, ovvero una moneta complementare pari all'euro impiegata all'interno dei membri del circuito per regolare le proprie transazioni e scambi commerciali”, come spiega l'Ing. Cristiano Bilucaglia, Presidente di VisioTrade Spa.
Un esempio? “Lanciata da poco più di un anno la categoria dei ristoranti nel circuito VisioTrade ha già raccolto numeri impressionanti: oltre 50 ristoranti per un controvalore di 3.500.000 euro per 18.300 pranzi e cene somministrati in cambio merce”, conclude il Presidente.
Nel pinerolese e in Val Pellice, dal 2012 a oggi sono già ben otre 100 le imprese che operano anche in barter (termine inglese impiegato per definire il baratto moderno): dalle officine di riparazione ai rivenditori multi marche di auto, ai settori dell'abbigliamento, ristorazione, prodotti artigianali, caseifici, imprese edili, mobilifici, abbigliamento e piccolo commercio.
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

26
maggio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login