home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
TURISMO - ALTRE ATTRATTIVITÀ
ARTE E CULTURA - MOSTRE
Precedente  Successivo
 
01/03/2013Adriana Cesarò - Giornalista
 
 
LA REGGIA DI VENARIA REALE “TEATRO DI STORIA E MAGNIFICENZA”
 
 


Quadri, arazzi e arredi pregiati accompagnano i visitatori nel nuovo percorso della Reggia di Venaria. Dal 1° marzo ha riaperto la Reggia d'Italia con un'anticipazione stampa di giovedì 28 febbraio, a cui hanno partecipato l'assessore regionale alla Cultura Michele Coppola, il presidente della Compagnia di San Paolo Sergio Chiamparino e Andrea Massari, responsabile dei beni artistici di Intesa Sanpaolo. Luigi Quaranta, presidente del Centro del Restauro. Edith Gabrielli del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. A fare gli onori di casa, il vice Sindaco di Venaria, Vincenzo Russo con il direttore del Consorzio La Venaria Reale, Fabrizio Del Noce e Alberto Vanelli. La presentazione del nuovo percorso inizia con una delle tante novità di quest'anno, la “Quadreria ospite” con la collezione del principe Eugenio di Savoia della Galleria Sabauda. Un allestimento con 60 opere del XVII secolo, tra cui capolavori di Reni, Albani, Cignani, Van Dyck, Brueghel con magnifici dipinti relativi a “Il gusto classicista”, “I paesaggi” , “I dipinti olandesi da Cabinet”. La visita prosegue tra gli affascinanti appartamenti della Duchessa Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours, la seconda Madama Reale alla quale, con i simboli della dea Diana, è dedicata tutta la Reggia. Gli ambienti inediti sono arricchite da dipinti ed arredi appartenuti alla Duchessa e al consorte il Duca Carlo Emanuele II. Grandi arazzi completano l'intero ciclo della manifattura di Bruxelles con le Cacce di Diana e Apollo. Lo scenario che anticipa la splendida Galleria Grande, fa rivivere gli antichi splendori, attraverso i sui nuovi arredi con l'inserimento di sculture come: “ une statue de marbre répresentant l'amour couché” ed il prezioso divano con schienale intagliato, probabile disegno Juvarriano. Sgabelli e panche d'epoca, posti come nel passato, fanno da cornice al panorama sull'enfilade dei Giardini, prossimo appuntamento di quest'anno, con l'inaugurazione della Terrazza della Regina. La visita continua per riscoprire il segreto celato nel ritratto di Vittorio Amedeo III e l'imperdibile e suggestiva mostra della “Barca Sublime”. Un altro punto focale della Reggia, si colloca nella Sacrestia della Cappella di Sant'Uberto, con l'Oratorio della Compagnia di San Paolo e il ciclo pittorico secentesco, restauro a cura del Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale, con l'esposizione di dieci rarissime tele, superstiti del ciclo secentesco, ideato da Emanuele Tesauro, il più grande letterato sabaudo del Seicento, oggi, appartenenti alle collezioni d'arte di Intesa Sanpaolo. Una prestigiosa mostra pittorica del barocco piemontese, ma anche di uno dei più rilevanti cicli secenteschi interamente dedicati a San Paolo Apostolo, riunito ed esposto al pubblico per la prima volta dal 1876, nell'anno in cui si celebrano i 450 anni dalla fondazione della Compagnia di San Paolo. Le opere esposte sono di diversi artisti di corte come:
Conversione di san Paolo (1580) Alessandro Ardente – Faenza, prima metà del ‘500 – Torino 1595
San Paolo conduce santa Tecla nella casa di Trifena (1675-1676) – Giovanni Bartolomeo Caravoglia – Marentino 1615 ca – Torino 1691
San Paolo portato dalla Vergine morente (1663-1664) - Giovanni Bartolomeo Caravoglia - Marentino 1615 ca – Torino 1691
San Paolo celebra l'Eucaristia 1676 ca – Giovanni Bartolomeo Caravoglia - Marentino 1615 ca – Torino 1691
San Paolo rapito al terzo cielo (1663-1664 ca) - Charles Claude Dauphin- Metz 1625-28 ca -Torino 1678
San Paolo distribuisce l'elemosina 1671 ca – Giovanni Francesco Sacchetti –Torino 1634-1681
Cristo appare a san Paolo in carcere (1672-1674 ca) Pietro Paolo Raggi – Genova 1627 ca – Bergamo 1711
San Paolo e san Pietro condotti al martirio (1679-1680) - Giovanni Bartolomeo Caravoglia - Marentino 1615 ca – Torino 1691
Martirio dei santi Paolo e Pietro (1671-1672) – Giovanni Bartolomeo Caravoglia – Marentino 1615 ca – Torino 1691
San Paolo con libro e spada – pittore attivo tra fine ‘600 inizio ‘700
TUTTO IL PROGRAMMA DEL MESE DI MARZO E INAUGURAZIONE
Sabato 9 marzo
Ore 10,00: Performance di graffiti, Gruppo Artistico Ferlacca Family
Ore 14,30: Animazione musicale, Corpo Musicale Giuseppe Verdi di Venaria Reale
Ore 15,00: Inaugurazione e interventi delle Autorità
Ore 15,30 – 18,30: Apertura mostra di pittura “Dedicato a Venaria” dell'artista Mariella Lavarino. Visite guidate, intrattenimento musicale, performance di graffiti

Domenica 10 marzo
Dalle ore 10,00 alle 13,00: Visite guidate, performance di graffiti, consultazione libri
Dalle ore 10,30 alle 13,00: Animazioni con la marching band “The Balkan Avalanche”;
Ore 10,30: Spettacolo “Storia di una Pennuta (Che animale sei?)” , Compagnia Liberipensatori Paul Valéry – Area Ragazzi

Martedì 12 marzo
Ore 10,00: letture animate per le scuole
Ore 14,00: letture animate per le scuole

Mercoledì 13 marzo
Ore 15,00: letture animate per le scuole
Ore 21,00: Giuseppe Culicchia presenta il libro “Venere in Metrò”, ed. Mondadori – Sala Polifunzionale

Giovedì 14 marzo
Dalle ore 10,00: letture animate per le scuole
Ore 15,30: Spettacolo “La storia del principe e dell'aviatore”, Compagnia Teatro degli Acerbi – Area Ragazzi
Ore 21,00: Marta Pastorino presenta il libro “Il Primo Gesto”, ed. Mondadori – Sala Polifunzionale

Venerdì 15 marzo
Dalle ore 10,00: letture animate per le scuole
Ore 21,00: racconto “Venaria al centro della Storia” a cura di Armando Crivelli – Sala Polifunzionale

Sabato 16 marzo
Ore 10,30: Spettacolo “Libro POP UP – La curiosa storia del Barone di Munchhausen”, I Compagni di Viaggio – Area Ragazzi
Ore 15,00: Spettacolo “Avventure nello spazio” di Geronimo e Tea Stilton, Compagnia Atlantyca Entertainment s.p.a. – Area Ragazzi

Dalle ore 17,00 alle 24,00: MezzaNotte Bianca - Maratona di incontri con autori torinesi – introduce Antonella Menzio, Libreria Mondadori Venaria
Alle 17,00 Patrizia Varetto “Non credo al paradiso”, ed. Instar Libri e Giuseppe Naretto “Notti di guardia”, ed. Ponte Alle Grazie
Alle 18,30 Silvia Tesio “Piacere, sono Gauss”, ed. Mondadori e Giusi Marchetta “L'iguana non vuole”, ed. Rizzoli
Alle 20,30 Marco Lazzarotto “Il ministero della Bellezza”, ed. Indiana, dialoga con Giusy Marchetta
Alle 22,00 Cinzia Ravallese “Punto e a capo” e Luca Brunetti “Partita di Donna”, Neos Edizioni
www.lavenaria.it
Vedi altre foto di Carlo Cretella negli allegati

 

Allegato 1
Allegato 2
Allegato 3
Allegato 4
Allegato 5
Allegato 6
Allegato 7
Allegato 8
Allegato 9

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

20
aprile
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login