home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
TURISMO - VINO E SAPORI
TURISMO - ALTRE ATTRATTIVITÀ
Precedente  Successivo
 
21/02/2013Adriana Cesarò - Giornalista
 
 
PRESENTATO A TORINO IL PISCO SOUR, IL COCKTAIL PERUVIANO CONOSCIUTO IN TUTTO IL MONDO
 
 


Limpido, cristallino, brillante e prezioso come un diamante. Questo è il Pisco, bevanda di alta qualità tra le varietà di liquori prodotti in Perù. Il Pisco è Perù. Il Seminario sul delizioso distillato è stato presentato a Torino, mercoledì 20 febbraio, presso il Centro Congressi di Torino Incontra. Un evento promosso dal Consolato Generale del Perù a Torino, in collaborazione con il Consejo Regulador Denominacion de Origen Pisco di Lima Perù. Ad aprire il seguitissimo seminario, Il Console Generale del Perù, Liliana Gomez de Weston e dal Presidente Nazionale dell'Associazione Stampa Agroalimentare Italiana, Roberto Rabachino. La relazione tecnica è stata affidata alla bravissima Gladys Torres Urday, Promotrice Culturale del Pisco e Referente Italia Nord Ovest della FISAR in ROSA. Il suo intervento, piacevole e dettagliato dalla proiezione video “Perù mucho gusto”, ha incantato il folto pubblico presente. Il Pisco è un distillato di puro succo d'uva, la sua produzione, che deriva dalla fine del XVI secolo, è il risultato di un lungo ed accurato lavoro della tradizione e dell'arte popolare, tipicamente del territorio peruviano. Il Pisco è ottenuto dal mosto fresco di “uvas pisqueras”, un prodotto di qualità della zona costiera dei dipartimenti di Lima, Ica, Arequipa, Moquegua e le valli di Locumba, Sama e Caplina in Tacna. Degustare il Pisco è un diletto per le papille gustative, in particolare, se associato alla ricchezza della cucina peruviana che, si basa sull'unione e le mescolanze delle varie culture. Il popolo peruviano è famoso per il suo palato raffinato ed esigente che proviene da una tradizione millenaria come: l'epoca del periodo “vicereale” cucina della costa peruviana apprezzata per i deliziosi dolci e per la preparazione di pesce crudo. La regione andina, conserva i suoi ingredienti fin dall'epoca “preincaica” con tuberi, mais e carne. La cucina della foresta amazzonica, variegata ma meno conosciuta, si costituisce di pesce di fiume e frutta esotica. L'insieme delle coltivazioni organiche del suolo peruviano, sono magistralmente introdotte nei piatti “gourmet” più esclusivi del mondo dell'alta gastronomia. Presenti all'evento il Sindaco Piero Fassino, Guido Bolatto, Segretario Generale della Camera di commercio di Torino; Luisella Rubin, Responsabile Nazionale della FISAR in ROSA e Claudia Mazzetti d'Altavilla, Presidente associazione Donne della Grappa. Al termine del seminario, gli ospiti hanno potuto degustare il Pisco Sour, il cocktail conosciuto in tutto il mondo, accompagnato da specialità tipiche, preparate da uno chef peruviano e offerte dal ristorante “Chikenriko” di via degli Artisti, 1 bis a Torino. Vedere altre foto negli allegati a cura di Carlo Cretella.
 

Allegato 1
Allegato 2
Allegato 3
Allegato 4
Allegato 5
Allegato 6
Allegato 7
Allegato 8

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

19
agosto
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login