home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
POLITICA LOCALE
ECONOMIA E LAVORO
Precedente  Successivo
 
05/02/2013Maurizio Scandurra
 
Dai vertici dell'ABI un segnale importante di aiuto alle fasce più deboli colpite dalla crisi
 
PATRIZIA POLLIOTTO (UNC): CAMPAGNA INFORMATIVA DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SULLA SOSPENSIONE DEI MUTUI
 
La Presidente del Comitato Regionale del Piemonte dell'Unione Nazionale Consumatori: “La si potrà richiedere sino al 31 marzo 2013”
 
TORINO, Lì 05-02-2013 - In un momento che pare interminabile di crisi e recessione quale quello in corso aumenta costantemente e non di poco il numero delle famiglie le quali, a causa di eventi imprevisti (perdita del posto di lavoro, cassa integrazione, divorzio) non sono più in grado di onorare le rate del mutuo. Il calo pesante dei redditi li rende appena sufficienti per le spese quotidiane. In uno scenario devastante diventa quindi fondamentale la proroga sulla moratoria dei mutui concessa dall'Associazione Bancaria Italiana e da 13 diverse associazioni dei consumatori.

Spiega l'Avv. Polliotto, Presidente e Fondatrice del Comitato Regionale del Piemonte dell'Unione Nazionale Consumatori: “Si potrà fino al 31 marzo richiedere la sospensione delle rate del mutuo per un periodo massimo di 12 mesi. La moratoria avviata dal 2009 ha riscosso molteplici successi, alcuni report dimostrano che ne hanno usufruito 80 mila famiglie e che questo ha permesso ad ogni nucleo familiare di avere una maggiore liquidità disponibile calcolata in 7 mila euro”, dichiara. Per poi proseguire: “Dai dati Bankitalia si evidenzia il fatto che il 75% dei mutuatari che sono ricorsi dell'agevolazione, al termine delle sospensione è riuscito a rispettare mensilmente il debito stipulato con la banca”.

La proroga è stata considerata un ponte nell'attesa del Fondo di Solidarietà gestito da Consap, attualmente entrato in standby per un cavillo giuridico. “Il Fondo peraltro è un'agevolazione più vantaggiosa per il consumatore, infatti chi ne farà richiesta potrà sospendere la rata del mutuo per 18 mesi, anziché 12, e le quote degli interessi relative saranno corrisposte direttamente dallo Stato. Ci auguriamo quindi che la proroga di due mesi sia sufficiente per attivare questo Fondo al fine di ridare in primjs fiato e ossigeno a tutte le famiglie che non riescono più a rispettare le scadenze risultando insolventi nei confronti della banca”, conclude l'Avv. Polliotto.

 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

26
maggio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login