home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
POLITICA LOCALE
Precedente  Successivo
 
30/06/2010Città di Cuneo
 
 
ANCHE IL COMUNE DI CUNEO AL MEETING INTERNAZIONALE DELLA RESISTENZA DEMOCRATICA
 
 
Oltre 100.000 iraniani hanno partecipato sabato 26 giugno, a Parigi, al meeting internazionale della Resistenza Democratica.
Gli iraniani e i loro sostenitori internazionali hanno invitato la comunità mondiale a sostenere il cambiamento democratico in Iran, il popolo iraniano e la Resistenza Iraniana. Hanno accolto con favore l'imposizione di ulteriori sanzioni internazionali contro il regime clericale, ma hanno sottolineato anche il fatto che la politica occidentale nei confronti del regime di Teheran sarà efficace solo se saprà  sostenere con forza l’opposizione democratica.
La signora Maryam Rajavi, presidente eletta della Resistenza Iraniana, è stata il relatore principale dell'evento. Centinaia di personalità internazionali, tra cui l’ Ambasciatore John Bolton, ex sottosegretario di Stato ed ex rappresentante permanente degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, due ex primi ministri, José Maria Aznar della Spagna e Sid Ahmed Ghozali dell’Algeria, si sono uniti a più di 100 parlamentari provenienti da tutta Europa (tra cui gli Onorevoli italiani Zamparutti e Ciccioli), Medio Oriente e  Canada per prendere parte alla manifestazione.
Gli Iraniani hanno anche espresso sostegno ai residenti di Camp Ashraf, città situata in territorio iracheno al confine con l’Iran dove hanno trovato rifugio circa 3.400 membri dell'opposizione, l’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo dell'Iran (PMOI / MEK). Mentre le forze statunitensi si preparano a ritirarsi dall'Iraq, i partecipanti hanno messo in guardia il governo degli Stati Uniti circa la sicurezza dei residenti e le gravi minacce che dovrebbero affrontare nel caso in cui il governo americano non riesca a rispettare i suoi obblighi e garantire la loro protezione.

Al raduno era presente anche una delegazione cuneese – ricordiamo che Ashraf è stata dichiarata dal Sindaco Valmaggia “Città sorella di Resistenza di Cuneo” – composta dal Vicesindaco Giancarlo Boselli,  dal Consigliere Comunale Riccardo Bergese, dalla Dott.ssa Enrica Giordano, Presidente dell’Associazione in difesa delle donne iraniane LIBERE, e dai membri del Comitato per Ashraf Dott. Koshro Nitzak e  Ivan Rusignolo.

In allegato un’immagine della delegazione cuneese
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

24
gennaio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login