home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
ECONOMIA E LAVORO Precedente  Successivo
 
29/06/2010Associazione Industriali di Novara
 
 
PROGETTO “100 GIOVANI PER 100 ANNI”: DA CONFINDUSTRIA UN ANNO DI STAGE PER NEOLAUREATI
 
Domande di ammissione entro il 24 luglio 2010
 
Anche l'Associazione Industriali di Novara partecipa al progetto "100 giovani per 100 anni", promosso da Confindustria in occasione dei suoi primi 100 anni di attività per realizzare un percorso di formazione rivolto a neolaureati ad alto potenziale. Il progetto, che prenderà il via nel prossimo autunno, vuole facilitare il passaggio dei giovani dal mondo accademico a quello del lavoro e si articola in 12 mesi di stage retribuito da svolgersi nelle diverse sedi del sistema di rappresentanza territoriale di Confindustria e in otto giornate di formazione d'aula (comprensive di tre appuntamenti seminariali sull’economia internazionale, i mercati emergenti e le reti d’impresa) nella sede centrale di Confindustria.
«Questo progetto – spiega il direttore dell’Ain, Aureliano Curini – costituisce una risposta concreta all'esigenza di accrescere il capitale umano a disposizione del sistema Confindustria, inserendo risorse che ne abbiano conosciuto e condiviso concretamente i valori, l’organizzazione e il lavoro quotidiano. L'iniziativa punta sull'efficacia dell'azione formativa “on the job” e si configura come un importante investimento a favore dell’innovazione e della cultura d’impresa tra i giovani, supportandoli nella comprensione delle dinamiche istituzionali e organizzative del network associativo».
Per ognuno dei 100 giovani che verranno selezionati in tutta Italia è previsto un rimborso spese mensile di mille euro lordi, per tutta la durata dello stage. La selezione delle domande avverrà nel mese di settembre 2010 mentre il percorso formativo partirà a fine ottobre. Possono partecipare alla selezione giovani che, entro il 1° ottobre 2010, siano in possesso di diploma di laurea, di laurea magistrale e/o di dottorato di ricerca. Costituirà titolo preferenziale la laurea in materie tecnico-scientifiche e/o economico-giuridiche.
Per accedere alla selezione i candidati devono compilare la domanda di ammissione scaricabile dal sito internet di Confindustria (www.confindustria.it) e inviarla all’indirizzo e-mail del progetto (centogiovani@confindustria.it) oltre che, per raccomandata, entro il 24 luglio 2010, a: Unimpiego Confindustria srl, C.so Stati Uniti 38, 10128 – Torino. Insieme alla domanda dovranno essere spediti un certificato o un’autocertificazione attestante il conseguimento del titolo di laurea, con indicazione del nominativo del docente relatore e del titolo della tesi, degli esami sostenuti e delle votazioni e dei crediti conseguiti, un curriculum vitae ed eventuali ulteriori attestati relativi a corsi di perfezionamento e attività svolte presso istituti di ricerca o altro.
 
 
La selezione sarà effettuata da una commissione esaminatrice composta da esperti di Confindustria, Unimpiego Confindustria, Luiss Business School, Università Carlo Cattaneo (Liuc) e Sistemi formativi Confindustria. La graduatoria di ammissione dei partecipanti sarà formulata in base ai seguenti criteri: fino a 30 punti in base al giudizio insindacabile della Commissione sul curriculum vitae e accademico dei candidato; fino a 30 punti in base ai risultati di un test scritto; fino a 40 punti in base al giudizio insindacabile della Commissione su un colloquio avente come oggetto le caratteristiche psicoattitudinali e motivazionali dei candidati.
«Il processo di selezione e di destinazione degli stagisti nelle sedi territoriali – precisa Curini – sarà interamente e autonomamente gestito da Confindustria e si articolerà in tre fasi. La prima fase prevede lo “screening” dei curricula ai fini dell’ammissione alla prova scritta, la quale avverrà tramite test strutturati in domande di logica, cultura generale, psico-attitudinali e in lingua inglese. In seguito al superamento del test scritto verrà formulata una graduatoria di merito tra i candidati considerati idonei al colloquio motivazionale, al cui termine saranno ammessi al percorso formativo i soggetti che ricopriranno i primi 100 posti in graduatoria. In caso di parità di punteggio verrà preferito il candidato più giovane di età. Particolare attenzione verrà posta alla pertinenza tra la formazione conseguita e le posizioni richieste».
Gli stagisti avranno l'obbligo di espletare l'attività regolarmente e ininterrottamente per l'intero anno della durata del percorso. Potranno essere giustificate al massimo due brevi interruzioni e solo se dovute a motivi di salute o a cause di forza maggiore, debitamente comprovati. La partecipazione al percorso è incompatibile con rapporti di lavoro dipendente, anche a tempo determinato, fatta salva la possibilità che il partecipante venga collocato dal datore di lavoro in aspettativa o che comunque gli venga concesso per iscritto di allontanarsi dagli uffici per il periodo di durata del corso. Il partecipante può invece svolgere attività di lavoro autonomo, previa comunicazione scritta alla segreteria del corso che valuterà la compatibilità con l'esercizio delle attività di formazione.
Durante il periodo di formazione sono garantite le attività di counselling individuale, tamite colloquio iniziale di selezione, stesura profilo, colloquio intermedio e colloqui telefonici, a cura dei professionisti della Luiss Business School e della Liuc. Il counselee insieme al counsellor definirà gli obiettivi professionali e personali di crescita, monitorando l’andamento del percorso e la motivazione dello stagista. Il progetto prevede anche un’attività di formazione a distanza, finalizzata a trasmettere contenuti di base che favoriscano una graduale convergenza delle conoscenze e la creazione di una piattaforma on line che i partecipanti utilizzeranno per l’approfondimento su determinate tematiche, per il download di materiale didattico, per l’accesso alla rassegna stampa, al forum, alle news e per comunicare con i referenti del progetto.
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

24
ottobre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login